Il Giusto è come l'albero

Da NachmanYomi.
Versione del 21 gen 2013 alle 18:52 di Luciano.tagliacozzo (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Persino coloro che sono distanti dallo Zadik, essi accolgono vita e luce dallo Zadik in quanto egli li copre, ed è come l'albero, che ha rami, foglie, scorza e cima, e vi è del verde distante dall'albero, e sembra che non tragga vita da esso, dalla cima , ma in verità anch'esse ne accolgono vita, perchè l'albero fa da scudo su queste erbe e e fa loro ombra dal sole. Così lo Zadik ha la BECHINNAH delle foglie e delle cime, come è spiegato altrove....(LIQUTEY MOHARA"N 1, § 224)

Strumenti personali