La traduzione

Da NachmanYomi.
Errore nella creazione della miniatura: Sembra essere mancante il file:
la prima pagina dei Liqutey MohaRa"N

WWW.BRESLEV.ORG/ I LIQUTIM IN RETE

IL POTERE DELLA PREGHIERA

Con l'aiuto del D-o Altissimo, padrone del Cielo e della Terra,e della sua Torah dal deserto il dono. Si inizi la pubblicazione dei prodigiosi Hidushim di Bar Hannah. Verso Sion, la città del Re David.


Liqutey Mohara”N vol.1 Cap.1.1

"Felici coloro che sono puri nel cammino, che vanno secondo la Torah di HaShem" (Salmi 119)

Sappi che attraverso la Torah sono accettate tutte le Tefillot e tutte le suppliche con cui supplichiamo e preghiamo, e così la grazia e la considerazione di Israele si alza elevandosi da ciascun uomo che ne abbia bisogno, sia spirituale che corporeo perché oggi, a causa dei grandi nostri peccati la grazia(1) [ חן ] e la vera consapevolezza sono decadute in Israele ,e dunque ora il fondamento della grazia e dell’intelligenza è presso di altri popoli, ma attraverso la Torah si leveranno la grazia e la consapevolezza, perché la Torah è chiamata “Cerva d’amore e gazzella di grazia” (Prov.5) che dà grazia a coloro che la studiano (Eruvin 54) per mezzo di esse sono accettate tutte le tefillot e le suppliche.

Perché un ebreo deve riappropriarsi di ogni parola, e vedere il legame che c’è fra lui stesso e la Hokmah divina, e analizzare l'essenza di ogni parola, in modo da illuminare ciò che in ogni parola è presente e dunque avvicinarsi ad Hashem, Sia Egli Benedetto per mezzo di ogni parola , perché la consapevolezza è una grande luce, e illumina per ogni uomo ogni sua strada come è scritto: “ La sapienza dell’uomo illumina le cose di fronte a lui” (Qohelet 8). Questa è la Bechinah di Ya’acov, perché Ya’acov acquistò il diritto alla primogenitura, che è il Reshit. Che è la Bechinah della Hokmah (Tiqunim T.14), che dice: “Il principio è la Sapienza”. E questa è la Bechinah: (Bereshit 27) “VaYavqeni" mi hai ingannato già due volte” .E il Targum Onkelos traduce: “Hokmani" mi hai insegnato. E questa è la caratteristica del sole, perché l’intelletto illumina in tutte le strade come il sole. E questa è la caratteristica .(Prov 4): “E la strada dei Giusti va come luce piacevole, luce come chiaro giorno”.E questa è la caratteristica della lettera Heth, cioè Hiut (vitalità), perché la Sapienza e l’Intelligenza sono la vitalità di ogni cosa, come è scritto: (Kohelet 7):”E la Sapienza fa rivivere etc.” .Ma a causa di ciò la luce dell’Intelligenza è una luce assai grande, è impossibile acquistarla se non per mezzo della caratteristica della lettera Nun (2), che la caratteristica della Malchut. Come è scritto (Sl. 72). “Di fronte al Sole duri (YNVN) il suo nome”, e Rashì commenta “ E’ la Malchut” . E questa è la caratteristica della Luna, che non ha luce in se stessa, perciò la prende dal Sole (Zohar Vaychì, pagg 238, 249),” E questa è la caratteristica della Malchut, che non non ha nulla di proprio, ma solo ciò che riceve dalla Heth, che è la caratteristica della Hokmah, che è la caratteristica del Sole su ricordata. E sarà la luce della Luna come la luce del Sole. Ma chi non collega se stesso on l’intelligenza e la Sapienza in ogni cosa, costui è la caratteristica di Esaù, che vendette la primogenitura, come è scritto: (Bereshit 25) “E vendette Esaù la primogenitura”, cioè l’Intelligenza come su ricordato che è la caratteristica (Prov. 18,2): “Non è all’intelligenza che lo stolto prende piacere, ma solo a ciò che il suo cuore gli rende palese” E questa è l acratteristica dell'Impero del Male, Bechinnah della Luna della Parte Altra, su cui è detto dai profeti (Isaia 24): "E impallidì la Luna...". E questa è la caratteritica dell'Istinto buono e dell'Istinto Cattivo, perchè l'istinto buono è chiamato Intelligente e Saggio (Kohelet 4), ciò che è la caratteristica della Sefirah Malchut, che è la caratteristica Umile e Povera, la cui povertà è l'assenza di materialità, perchè questo accoglie la Sapienza. Mentre l'istinto cattivo è chiamato "Re vecchio e stolto" , che è la caratteristica del Regno della "Parte Altra", che non esce dalla Sapienza e dall'Intelligenza , che è la caratteristica del verso "Non è all'intelligenza che lo stolto prende piacere...(vedi sopra)"(ib.)(CONTINUA==>work in progress) (1)(Tutta la prima pagina è nella spiegazione del concetto di HEN (grazia), parola che è scritta oin ebraco con le lettere Nun e Heth che sono anche le prime lettere del nome di Nachman.) (2)"La lettera NUN vale 50, allusione probabile alle cinquanta porte dell'inelletto Divino (BINAH). v.Ramban ,Kadmat le Perushei Hatorah.

Strumenti personali