Halachà 1 h

Da NachmanYomi.

E questo è ciò che dissero i nostri Maestri, la loro memoria sia di benedizione (bBerachot 15 b): Chiunque distingue fra le parole aderenti l'un l'altra, gli viene rinfrescata a lui (il tempo che passerà) nel Ghehinnom. Perchè i malvagi che vanno appresso ad istinti sessuali impuri, e vanno appresso alla “Sitrà Achrah” (parte altra) che viene dall'abbondanza di luce, perciò essi sono incurvati nel Gehinnom dal movimento delle Hayot (bHagigah 13 b) , perchè la Hayot volano e ritornano (Ez. 1), perchè dal loro stesso stesso andare e venire si comprende dal'alto del firmamento che è sul loro capo, e per mezzo di ciò esse ritornano come spiega Rashì commentando il verso. Così ricade sulla testa dei malvagi ed essi sono incurvati dal loro stesso movimento,, perchè essi si erano rigirati da esso, e non si sono pentiti dal loro desiderio,e hanno inseguito i loro desideri e appagato i loro desideri, perchè questa è la Bechinah dell'abbondanza di luce, che è il rafforzamento della Sitrà Achrah. Perchè tutti i desideri sono rivestiti da essi di bene che viene dal Bene Altissimo, perciò l'abbondanza di luce provoca la rottura dei vasi e da ciò vengono ad essere le Scaglie (del drago) e per questo egli è rivestito fra queste Scaglie (Kelippot). Perciò chiunque distingue fra le parole che aderiscono dato che questa è la Bechinah dello ZIMZUM della luce come si deve fra le Sefirot, viene rinfrescato per lui l'Inferno perchè non è trattenuto dall'Inferno che è il movimento delle Hayot, perchè anche così è nella Bechinnah dell' ”andare e venire”, perchè dal restringersi (ZIMZUM) della luce come è dovuto e non i smette di salre verso HaShem di fronte dalla sua ferita, come le Hayot che volano e ritornano a causa del timore che ricevono dal salire di fronte alla propria distruzione.

Strumenti personali