Halachà 1 a

Da NachmanYomi.

Hilchot Keriat Shema' (Hal. 1) [Secondo la Torah Chassidit “E disse Boaz a Rut”, che è in Liqutey Moharan § 65, vedi lì tutto l'insegnamento (1).]

Poiché la “Keriat Shema'” rappresenta la Behinah dell'abolizione del limite, come noi diciamo “HaShem è Nostro D-o, HaShem è Unico” che è secondo la Bechinah, enunciata in Zechariah 11 “In quel giorno” come spiega Rashì (comm. a Deut. 6), ed è la Bechinah di “Bene totale” , Bechinah (Deut. 4) di “HaShem è Elokim” come è scritto nel Salmo 46: “Per HaShem loderò... per Elokim loderò” cioè “Hashem Elokenu HaShem Echad”



Note (1) Liqutey Mohara”N -Cap. 65 "E disse Boaz a Rut:Stammi a sentire figlia mia, non andare a spigolare in un altro campo e non andare via di qua, unisciti alle mie ancelle. Tieni d'occhio il campo dove essi mietono e va' dietro aloro; ho dato l'ordinr ai garzoni di non darti fastidio; quando avrai sete va' pure ai vasi e bevi di ciò che avranno attinto i servi" (Rut 2, 8-9). §65.1-Sappi, che c’è in campo e lì crescono alberi, e prati molto belli e piacevoli. E cresce lo splendore del campo e le sue magnificenze non è possibile raccontarle. Beato l’occhio che lo ha visto. E gli alberi e i prati verdi sono la caratteristica delle Anime (NESHAMOT) sante che vi crescono. Ma ci sono alcune anime ignude, vaganti ed erranti fuori dal campo, che aspettano e stanno ad avvistare la possibilità della riparazione (TIKUN), di potere ritornare e raccogliersi nel loro luogo. Persino una grande anima, che in essa raccoglie più NESHAMOT, a volte è come se uscisse fuori, ed è difficile per lei ritornare lì. Ed esse tutte chiedono e guardano al padrone del campo, che si possa compiere la possibilità di un loro TIKUN. C’è anche qualche anima il cui TIKUN avviene alla morte di qualcuno o attraverso una mizvà o una preghiera di qualcuno. Chi desidera cingere e raccogliere se stesso ed essere un padrone del campo, è necessario che sia un uomo di valore, potente , saggio e molto Giusto, perché è necessario essere un uomo grande, distinto, molto superiore. E c’è qualcuno che non può completare il proprio compito se non con la sua morte, e persino per questo è necessario essere molto grandi, perché vi sono parecchie grandi persone che persino alla propria morte non si innalzano.Soltanto se c’è un uomo grande, distinto,di gran lunga superiore, può completare ciò che è necesario in vita della propria vitalità, perché molti sono gli ostacoli e le cose difficili che deve passare, ma con la sua grandezza e superiorità le passa tutte. Ed egli opera i lavori del campo come è necessario, e guadagna il TIKUN delle anime e le raccoglie, allora buona e bella è la preghiera , perché allora la sua preghiera va verso il TIKUN. E questo è un padrone del campo che sorveglia e che propizia sempre ad irrigare gli alberi e farli crescere, e nel resto delle riparazioni del campo di rendere lontani gli alberi l’uno dal suo prossimo di una degna distanza, perché non danneggi ciascuno il suo prossimo , perché a volte è necessario per vederli da molto vicino una grande distanza fra di loro, perché non si danneggino l’un l’altro. (§ 65.2) E sappiche quando le anime fatnno frutti, esse fanno la volontà del Padrone, allora si illuminano gli occhi del Padrone del Campo. E bisogna che ci siano sentinelle (ZOFIM= PROFETI) che guardino nel luogo che è necessario, e ciò è la Bechinah (Num. 23) "Campo delle sentinelle" che se non fanno la volontà del Padrone, Sia Benedetto, allora diventano severi i Suoi occhi , Mai sia, e questo è la Bechinah detta"Campo dei cervelli" (Ohalot cap. 18).... allora è necessario per ciascuno venire fino al limite , cioè sforzarsi di capire nella parola di ciascuno se non vi sia perfezione completa, attraverso la quale essa sia lontana dal limite, allora esse pervengono al limite... E come ciascun uoomo che prega e dice le parole della Tefillah, allora raccoglie gemme e fiori e rose deliziose. Come un uomo che vada in campagna...

Strumenti personali